Home Page


            
 
     LECTIO DEL MESE: Marzo 2017     
Fu l'uomo delle parole folli e bambine. Un giorno glielo dissero apertamente: «Tu solo hai parole di vita eterna». Fu la risposta alla sua domanda: «Volete andarvene anche voi?» Che era come dirgli tra le righe: “Tu solo sei capace di parlare al nostro cuore. Dove vuoi che andiamo lontani da Te?”....(continua)
 
     LITURGIA:  Riposare alla tua ombra 
E' meraviglioso Signore riposare alla tua ombra, sotto i tuoi rami trovo conforto,
nutrimento, ossigeno che mi rafforzano e mi incoraggiano ad andare avanti e ad aver fiducia in Te.
Insegnami la Pazienza, come il seminatore che getta il seme e che attende instancabile ...(continua)
 
      DALLE COMUNITÀ:  Arrivano i vichinghi... 
“Aiuto, li dobbiamo salvare!”. Con questi sentimenti altruistici, le suore della comunità di C.so Unione Sovietica a Susa, si sono cimentate nel salvare 7 “destinati all’impiccagione”. Come? Azzeccando le giuste lettere dell’alfabeto, dovevano indovinare 7 parole carnevalesche, e farlo più presto, .....(continua) 
 
     ARTE & LITURGIA:  Liberare la mente  
 
Pover’uomo. Che aria triste e preoccupata che ha. Sfinito, distrutto. Sembra aver rinunciato a comprendere o ad agire. E poi quella strana impressione che abbia la testa incastrata nella finestra…Come se avesse voluto guardare fuori per dare un’occhiata a quel che succedeva nel mondo, . ...(continua)
 
 
     NEWS: I primi quattro anni di Francesco  
A quattro anni dalla sua elezione – è d’obbligo rimarcarlo – ancora non ci si è rimessi del tutto dalla sorpresa che hanno suscitato e continuano a suscitare le sue parole, il suo stile, i suoi gesti. Si fatica, in molti, a capacitarsi di quanto sta accadendo e, di conseguenza, a prendere posizione, con coerenza, ma soprattutto ...(continua)
 
     Dentro la notizia: San Giuseppe  
Nella festa di san Giuseppe — sposo della Vergine, padre del Signore Gesù — la liturgia ci fa ascoltare anzitutto una promessa. Rivolta al re Davide da Dio per mezzo del profeta. Una promessa strana, parecchio strana, perché annuncia una discendenza dalle viscere dell’antico re d’Israele ... (continua)
 
     Dentro il Carisma: Perfetti?  
Perfetti?  Sappiamo che padre Médaille punta in alto, ma questa volta le sue parole sembrano partire per la tangente, diventando quasi eccessive e utopiche. Accogliere dentro la Massima l’invito del vangelo pare proprio follia: «Voi, dunque, siate perfetti come è perfetto il Padre vostro celeste» (Mt 5,48). ... (continua)
 
   INforma INcomunione                              n. 01/2017