Liturgia


 
 
 
 
PREGHIERA DI UN'INSEGNATE
 
Tutti questi bambini che la tua Grazia
ogni mattina infila nella mia giornata
come dei rosari di buonumore da sgranare,
sei tu, Signore, che li fai vivere.
La fede in ciò che dico loro,
la speranza in ciò che annuncio,
l’amore che offro,
prefigurano delle strade che li condurranno a Te
che sei nel cuore delle loro vite.
I loro sguardi mi svelano
i nostri interrogativi e i nostri misteri;
le loro risa e i loro giochi,
la nostra fame di gioia;
le loro preoccupazioni e i loro pianti,
le nostre sofferenze e prove;
la loro innocente fiducia,
di cui mi fanno un’offerta permanente,
sono i semi di tutti i momenti d’amore
che germoglieranno nelle loro vite.
Signore non comprenderò mai a sufficienza
il dono d’amore che tu mi fai
affidandomi questi bambini.
Accordami di non deluderli mai
e di saper parlare loro di Te.